Credo che questo sia l’ultimo scorcio romano dato che le pagine romane dell’Unità saranno tagliate, a partire da domenica prossima, per ragioni di superiore necessità finanziaria.
Mi divertiva l’appuntamento settimanale con i dettagli riposti di Roma, la città che più di ogni altra prediligo per il suo sovrasenso, depositato e strutturato nelle pietre e negli strati solo apparentemente affondati. Roma continuerà, comunque, a entrare nella mia narrazione, con i suoi cieli notturni riquadrati da antichi chiostri e con i suoi personaggi, persi tra le maglie della storia, in perenne attesa di qualcuno con cui riprendere a parlare di sé e di altri tempi mai del tutto cancellati.

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Pin It on Pinterest