Giovedì, un libro serie 2 pt. 7. Domenico Starnone, Confidenza

Questa puntata di Giovedì, un libro è dedicata a Domenico Starnone e al suo ultimo libro, Confidenza, un romanzo composto di tre racconti, in cui si succedono tre voci narranti per dipanare una storia che non si definisce e non si conclude, oscillando tra conferme e smentite, restituita da tre punti di vista diversi per età e per genere.

Giovedì, un libro serie 2 pt.7 – Domenico Starnone

Pietro vive con Teresa un amore tempestoso. Dopo l’ennesimo litigio, a lei viene un’idea: raccontami qualcosa che non hai mai detto a nessuno – gli propone -, raccontami la cosa di cui ti vergogni di piú, e io farò altrettanto. Cosí rimarremo uniti per sempre. Si lasceranno, naturalmente, poco dopo. Ma una relazione finita è spesso la miccia per quella successiva, soprattutto per chi ha bisogno di conferme. Questo l’incipit di “Confidenza” l’ultimo libro di Domenico Starnone edito da Einaudi editore sotto la lente di questa puntata di Giovedì, un libro. Buona visione! E soprattutto buona lettura! anche su facebook.com/claudiomassimostrinati, facebook.com/dialoguesarte e sul nostro canale YouTube https://www.youtube.com/channel/UCpdtZDq1z_ELva3dwKfN0JA/featured?view_as=subscriber dove come sempre vi invitiamo ad iscrivervi per essere aggiornati sulle nostre novità

Pubblicato da Il sonno del Reame o L'enigma d'amore su Mercoledì 1 gennaio 2020

2 pensieri su “Giovedì, un libro serie 2 pt. 7. Domenico Starnone, Confidenza

  1. luca

    Buonasera Annarosa, una mia curiosità riguardante il video. Da cosa dipendono quei batuffoli luminescenti che le svolazzano attorno? Non credo possa essere polvere illuminata da fonti di luce perché sono piuttosto grandi e non mi pare (ma posso sbagliare) di averli visti altre volte.
    Saluti

    Rispondi
    1. Anna Mattei Autore articolo

      Salve Luca! credo che i ‘batuffoli luminescenti’ siano effettivamente rifrazioni di luce sul pulviscolo dell’aria. Usiamo una videocamera ad alta definizione ed è possibile che il fenomeno si verifichi quando la luce del giorno è molto forte. Grazie dell’attenzione.

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *