Archivio mensile:novembre 2011

Aria nuova anche per i Beni Culturali?

L’aria nuova! Che felicità… Rifioriranno davvero anche i beni Culturali che tanto sono stati trascurati e massacrati da incompetenza, gratuita avidità di potere e fiero disprezzo per la cultura stessa di cui il Ministero preposto avrebbe dovuto essere il sovrano tutore? Davvero saranno scelti dei “tecnici” per riavviare la macchina inceppata e impantanata? spero che i rumores che serpeggiano da giorni non siano attendibili. Se lo fossero, come credo – ahimé! – tutto resterebbe come prima, nella paralisi più totale, gettando nello sconforto tutti coloro che conoscono il problema e che sanno bene quanto, in linea di massima, i politici ne siano invece totalmente all’oscuro e addirittura rifuggano dai consigli di quanti sarebbero disposti a darne anche a titolo totalmente gratuito.

Caravaggio Musei Capitolini – Claudio Strinati, Clovis Withfield

Caravaggio-Eyes

“L’0CCHIO DI CARAVAGGIO”
ai Musei Capitolini
un ritratto fuori dai clichè dell’artista più amato del mondo

martedì 22 novembre 2011
Musei Capitolini
Piazza del Campidoglio, 1

Ore 17,30-19,30 Sala Pietro da Cortona:
conversazione di Claudio Strinati e Clovis Withfield
Introduce Stefania Macioce

Ore 14,00-19,30 Sala Guido Reni
ricostruzione e dimostrazione della camera ottica utilizzata da Caravaggio

L’uscita dell’edizione italiana di “L’occhio di Caravaggio” di Clovis Withfield offre a Claudio Strinati e all’autore l’opportunità di fare il punto sugli studi più aggiornati in materia di pittura caravaggesca.
Nel racconto dei due studiosi, all’immagine convenzionale del “pittore maledetto” si sovrappone quella del geniale inventore di una rivoluzionaria tecnica per riprodurre il vero basata non più sulla ricostruzione prospettica ma sull’utilizzo di lenti e specchi concavi.

La “camera ottica” messa a punto dall’artista sarà ricostruita nella Sala Guido Reni e resa visibile al pubblico dalle 14,00 all’ora di chiusura del museo.

Per prendere parte all’evento senza pagare il biglietto di ingresso al museo è necessario presentare l’invito oppure confermare la propria presenza contattando i seguenti recapiti:

Scarlett Matassi: +39 345 08 25 223 – info@scarlettmatassi.com
Elena Valentino: eventi@elenavalentino.it

Aria nuova? Chissà…

Non mi sembra vero… Un governo di professori!!! Forse è cominciata davvero una nuova era in cui la cultura non sarà più identificata come il segno distintivo dei perdenti.. Chissà che non spariscano anche le scorte, i suv, i tacchi quattordici, le croci di brillanti, le cupole di cemento della domus aurea. Chissà che non tornino in auge la cultura invece dell’ignoranza, il merito invece della raccomandazione, l’eleganza e la misura invece della volgarità e dell’eccesso, il linguaggio gentile e persuasivo invece delle grida e degli insulti arroganti. Chissà che non escano allo scoperto tutti i colti e gli onesti, confinati da tempo nelle riserve indiane dai barbari trionfanti. Chissà chissà chissà… Gli ultimi tre anni lunghi come trent’anni chi mai ce li restituirà…?